Alternative currency and balanced living system. Alternativna valuta i uravnoteženi životni sistem. Moneta alternativa e sistema di vita equilibrato.

Linija

Search

Home Forum
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

Giornalisti e Mass Media: Siamo Prostitute Intellettuali
(1 Online) (1) Ospite
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Giornalisti e Mass Media: Siamo Prostitute Intellettuali

Giornalisti e Mass Media: Siamo Prostitute Intellettuali 9 Anni, 4 Mesi fa #1505

  • teknik
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 535
  • Karma: 0


Finchè il mondo spende 1.5 trilioni di dollari all'anno per nuovi metodi di uccidere, milioni di persone muoiono alla vecchia maniera.
Per il costo di un unico missile, una scuola piena di bambini affamati potrebbe assicurare il pranzo ogni giorno per un periodo di 5 anni.
Ogni 5 secondi un bambino muore di fame, 700 ogni ora, 16.000 al giorno, 6 milioni all'anno.
La fame é la principale causa di morte infantile in 60% di tutti i casi.





Giornalisti E Mass Media: Siamo Delle Prostitute Intellettuali

John Swinton, redattore-capo del giornale 'New York Times', nel discorso di congedo dai colleghi tenuto al banchetto in suo onore presso l'American Press Association, alla vigilia del suo collocamento a riposo, fece questa disarmante dichiarazione:

"Non esiste al mondo, in tutta la storia fino ad oggi, qualcosa che si possa definire giornalismo indipendente.

Questo lo sapete voi e lo so anch’io.

Non c’è uno solo di voi che osi esprimere con sincerità le proprie opinioni, perchè sapete già in anticipo che se lo faceste, non comparirebbero mai sulla carta stampata.

Io prendo il mio stipendio settimanale per tenere le mie vere opinioni al di fuori del giornale per il quale lavoro.

Altri fra voi sono pagati cifre simili per lavori simili, e se solo uno di voi fosse così sciocco da scrivere davvero ciò che pensa, si ritroverebbe il giorno dopo in cerca di lavoro.

Se io permettessi alle mie vere opinioni di comparire in una sola edizione del mio giornale, mi ritroverei disoccupato entro le 24 ore.

Il mestiere del giornalsta è quello di uccidere la verità, di mentire sin dal primo momento, di stravolgere, di svilire, di inchinarsi al volere della ricchezza, ingannando il tuo paese per il pane quotidiano.

Voi lo sapete, io lo so, e questo rende il nostro brindisi alla libera stampa una vera e propria assurdità.

Siamo strumenti e vassalli in mano ai potenti che stanno dietro le quinte.

Noi siamo i burattini, loro muovono i fili, e noi balliamo.

Il nostro talento, le nostre potenzialtà, la nostra vita stessa appartengono ad altri uomini.

NOI SIAMO DELLE PROSTITUTE INTELLETTUALI".






25 Agosto 1995, Jewish Chronicle (Pagina 19):

"... La libertà di stampa appartiene a coloro che la possiedono. Ed è vero."

Re: Giornalisti e Mass Media: Siamo Prostitute Intellettuali 6 Anni, 3 Mesi fa #2836

  • Pagina:
  • 1
Tempo generazione pagina: 0.12 secondi