Alternative currency and balanced living system. Alternativna valuta i uravnoteženi životni sistem. Moneta alternativa e sistema di vita equilibrato.

Linija

Search

Home Forum
Welcome, Guest
Username Password: Remember me

Utah: Parlamento vara il conio di monete d'oro e argento
(1 viewing) (1) Guest
  • Page:
  • 1

TOPIC: Utah: Parlamento vara il conio di monete d'oro e argento

Utah: Parlamento vara il conio di monete d'oro e argento 8 years, 4 months ago #1202

  • tuper
  • OFFLINE
  • Expert Boarder
  • Posts: 108
  • Karma: 0
Utah: Parlamento vara il conio di monete d'oro e argento

Il Parlamento dello stato dello Utah ha votato una legge con una maggioranza schiacciante di 47 contro 26. Lo Stato dello Utah si è in pratica riappropriato del potere di battere moneta e rende legale il conio di monete d’argento e d’oro a livello federale.

Si tratta di una misura che nelle intenzioni dei suoi propositori vuole innanzitutto preservare il potere d'acquisto dei cittadini, minacciato dalla continua svalutazione dei dollari stampati a getto continuo dalla Federal Reserve. Da quando è stata creata la Fed nel 1913, il dollaro ha perso il 90 per cento del suo valore - recita il Sound Money Act - mentre i metalli preziosi hanno mantenuto il loro potere d'acquisto.





A nessuno sfugge la portata politica di questa novità: un primo passo verso il ritorno al "gold standard" abbandonato dagli Stati Uniti nel 1971 (e prima ancora nel 1933) ma, soprattutto, verso la fine del monopolio monetario della banca centrale Usa, la Fed: musica per le orecchie dei sostenitori della 'sovranità monetaria', che predicano la riappropriazione da parte dello Stato del suo originario potere di emettere moneta, nel tempo 'usurpato' dalle banche private (tale è la Fed, come pure la Banca d'Italia e la Bce).

Il gesto politico ha molteplici valenze rivoluzionarie:

- attacca frontalmente la Federal Reserve Bank;

- richiama alla mente degli americani spettri secessionisti e fermenti di indipendenza localistica;

- Manifesta sfiducia nel dollaro - che finora era un “comportamento antiamericano”- legalizzando il dibattito a ogni livello.

La rivoluzione monetaria partita dallo Stato dei quaccheri potrebbe preso estendersi a tutti gli Usa: analoghe leggi sono infatti all'esame dei parlamenti di altri dodici Stati: Colorado, Georgia, Montana, Missouri, Indiana, Iowa, New Hampshire, Oklahoma, South Carolina, Tennessee, Vermont e Washington.
"Per tornare a un sistema monetario sano" - ha dichiarato l'avvocato Larry Hilton, ispiratore della legge - "non c'è via migliore che restituire il potere monetario ai singoli Stati".

Secondo Ron Paul, da poco nominato presidente della Commissione parlamentare per la politica monetaria, l'approvazione di analoghe leggi in altri Stati contribuirebbe a ravvivare l'attenzione pubblica sul grave problema della progressiva svalutazione del dollaro e sulla necessità di tornare a un sistema monetario solido.

La notizia è stata data a pagina 45 de "IL CORRIERE DELLA SERA" del 5 marzo. Il taglio dell’articolo lascia pensare , al lettore superficialmente informato , che si tratti di una originalità, di quelle che un tempo si chiamavano “americanate”.

Jacques Rueff, l’economista francese che spinse il presidente De Gaulle a chiedere per primo di acquistare l’oro pagando 35 dollari l’oncia, provocando – dopo due acquisti - la crisi del Gold Exchange Standard e l’irrigidimento di Nixon , ha visto il momento del trionfo delle sue idee. Da lassù...


Articoli correlati:

- Reincarnazione - Il Potere D'Acquisto E Standard Di Vita

- Monete Alternative A Beneficio Della Società

- Approccio Economico Alternativo Allo Sviluppo Sostenibile
Gold is the money of kings, silver is the money of gentlemen, barter is the money of peasants, but debt is the money of slaves.
Last Edit: 8 years, 4 months ago by tuper.
  • Page:
  • 1
Time to create page: 0.12 seconds